PROGETTI DI SOSTEGNO A DISTANZA E PROGETTI DI COOPERAZIONE

SOSTEGNO A DISTANZA

 I progetti di Sostegno a distanza delle organizzazioni parte della rete ForumSaD

Aiuti all’infanzia, scolarizzazione, cure mediche, corsi di prevenzione contro la violenza e il traffico di persone, ambulatori e molte altre attività che, le oltre cento organizzazioni che fanno parte di ForumSaD, realizzano in tutto il mondo. Progetti di aiuto alle popolazioni in difficoltà, attraverso lo strumento del sostegno a distanza. Attraverso le 114 associazioni aderenti a ForumSaD sono 360.000 i bambini e le persone sostenute1600 i progetti di sostegno a distanza.

Guarda l’associazione che ti è più vicina, attraverso la cartina dell’Italia, in cui abbiamo inserito le associazioni. Poi clicca sul suo sito e visita i suoi progetti.

Vai alla cartina e trova l'associazione e il sito dove leggere i suoi progetti (cartina dell'Italia)  

 

Cos’è il Sostegno a Distanza

Il sostegno a distanza può essere definito in diversi modi: adozione a distanza, affido a distanza, adozione scolastica a distanza, sostegno a distanza, tutela, padrinato, madrinato, borsa di studio, sponsorizzazione.

Si tratta di un atto di solidarietà che consiste nell'impegno morale a inviare, tramite organizzazioni responsabili, un contributo economico stabile e continuativo, del cui uso il donatore riceve riscontro, rivolto a minori, adulti, famiglie, comunità ben identificate, in condizioni di necessità e in ogni parte del mondo, per offrire la possibilità di migliorare le proprie condizioni di vita nell'ambiente sociale e culturale in cui vivono.

Se desideri sostenere uno o più bambini a distanza, un adulto, una comunità scrivici attraverso il modulo che trovi in questa pagina (link

In breve

E’ un atto di solidarietà tra individui e comunità

Ci impegnamo a inviare un contributo economico stabile e continuativo, tramite un' organizzazione, per offrire la possibilità a chi è in povertà di migliorare le proprie condizioni di vita nell'ambiente sociale e culturale in cui vive.

Siamo consapevoli di situazioni di povertà e ingiustizia:

  • 150 milioni di bambini nel mondo soffrono di malnutrizione,
  • 6000 ogni giorno contraggono l’HIV/AIDS,
  • oltre 120 milioni non possono andare a scuola
  • migliaia sono vittime di sfruttamento o violenze.

Abbiamo convinzione dell’universalità dei diritti umani fondamentali (vita, alimentazione, sanità, istruzione…)

Quali soggetti coinvolge il SaD 

grafico sostegno
 

Quali obiettivi ha per il bambino e/o la comunità sostenuta:

  • offrire opportunità di crescita autonoma, miglioramento e/o uscita da situazioni di povertà/sottosviluppo/difficoltà
  • ridare futuro soprattutto dopo situazioni di emergenza
  • programmare interventi a lungo termine evitando sradicamento dal loro ambiente
per il sostenitore:
  • entrare a far parte di un progetto di coinvolgimento/apertura verso gli altri
  • conoscere le problematiche dei Paesi in via di sviluppo e dell’interdipendenza tra sviluppo e povertà
  • creare un ponte di solidarietà che collega persone, culture e mondi.

Un po’ di storia…

Inizio ’900: nasce in ambito cattolico; i seminaristi di altri continenti vengono sostenuti da clero e laicato occidentali.
 
Fine 1950: prime forme di SaD negli USA - il P.I.M.E. (Pontificio Istituto Missioni Estere) crea il Foster Parents Mission Club, il Club missionario dei genitori adottivi.
Guerra del Vietnam: altre esperienze negli USA per bambini vittime del conflitto, spesso su iniziativa spontanea di militari e civili al loro ritorno in patria.

Fine anni ’60 in Italia: primi esperimenti = azione dei missionari cattolici che propongono il SaD a famiglie e a nascenti gruppi missionari.

Inizio anni ’70: nascono le prime iniziative di vero e proprio SaD (con due requisiti: continuità di erogazioni e individuazione di un destinatario determinato) dall’ambiente cattolico al laico.

Anni ’80: grande aumento di sostenitori e di enti/associazioni
 

I numeri del fenomeno

  • Italiani aderenti a progetti SaD: da 1,5 milioni;
  • Somme annuali donate per progetti SaD: 500 milioni di euro (c’è chi afferma fino a 800 milioni) 
  • più di 110 paesi del mondo in cui realizzati progetti di SaD italiani
  • diverse centinaia le organizzazioni che fanno SaD in Italia, di cui alcune capaci di promuovere decine di migliaia di SaD

Nuove esperienze di sostegno

  • Una classe “adotta” una classe 
  • “Adottare” i padri di famiglia 
  • “Adottare” i leader di alcune comunità

Le sfide più importanti

  • Assicurarsi che i bambini e le comunità siano pienamente consapevoli del progetto di SaD che si sta svolgendo;
  • Radicare localmente il progetto di SaD per massimizzarne i benefici e per produrre cambiamenti di lungo termine; 
  • Aumentare la conoscenza del sostenitore delle caratteristiche e problematiche dell’area/del paese che sostiene; 
  • Approfondire la consapevolezza del sostenitore dell’importanza del il SaD a livello locale, nazionale e globale; 
  • Coinvolgere il maggior numero di soggetti nella società civile: scuole, enti locali, istituzioni, affinchè il SaD non rimanga un’esperienza isolata e individuale ma sia lo strumento di un approccio più ampio e di uno sforzo solidale diffuso e organizzato.
 
 
 

Associazioni ForumSaD

  • Aiccos
    Aiccos
  • Albero della vita
  • Aleimar
  • AltroMondo
    Altro Mondo
  • amicidelbrasile
    Amici del Brasile
  • LogoAmicidiBologna
    Amici di Bologna
  • Anpil
    Anpil
  • Arcs
  • Asia
  • assisisolidale
    Assisi Solidale
  • Auci
    Auci
  • Bhalobasa
  • Bimbo aquilone
  • Caritas Children
  • Casa Ibrahima
  • Cefa
  • Centro missionario diocesano
  • Compassion
  • Coopi
  • Csaal
  • Dokita
  • Ecpat
  • Liva
    El Comedor
  • Energia
  • Essereperessere
  • gmanapoli
    Gma Napoli
  • Gruppo Volontari
  • gsi
    Gsi
  • incontro fra popoli
  • insiemesenzaconfini
    Insieme senza confini
  • Insieme si può
  • Kiriku
    Kiriku
  • ManiUniteMozambico
    Mani unite per il Mozambico
  • Mlfm
  • Naaaa
  • Noce
    Il Noce
  • Nutriaid
    Nutriaid
  • Per un sorriso
  • Lapiccolafamiglia
    la piccola famiglia onlus
  • progetto continenti
  • Il pozzo della farfalla
  • Quetzal
    Gruppo Quetzal
  • S apre
    S'Apre
  • Lo scoiattoolo
  • SoleTerre
    Sole Terre
  • sorrisidalmondo
    Sorrisi dal mondo
  • SpazioAperto
  • Time
    Time For Africa
  • Usabile
  • uaibrasil
    Uai Brasil
  • Ariete
    Ariete
  • ALMAOnlus
    Alma
  • AmicidiPadreMartinien
    Amici di Padre Martinien
  • Fides
    Fides
  • Help-people
    Help-people
  • Less
    Less
  • Shalom
    Shalom
  • Siam
    Siam
  • LosQuinchos.jpg
  • ARORO
    La Rosa Roja
  • FondazionesenzaFrontiere
    Fondazione senza Frontiere
  • cmsr
    CMSR
  • CPS
    CPS
  • DirittialCuore
    Diritti al Cuore
  • ASA
    Asa
  • Asecon
    Asecon
  • ildifensore
    Il difensore
  • sossolidarieta
    Sos solidarieta
  • divo
    Divo
  • afrikasi
    Afrikasi
  • vispe
    Vispe
  • girasoli
    I Girasoli dell'Est
  • Logo Marianna
    Marianna
  • logo AUXILIA OK
    Auxilia Italia onlus
  • LOGO IBO
    IBO
  • Alisolidali
    Alisolidali
  • Ashar Gan onlus
    Ashar Gan onlus
  • Asi
    Asi
  • Mirando al Sur
    Mirando al Sur
  • AFN
    Azione per Famiglie Nuove (AFN)
  • SoLe onlus
    So.Le. onlus
  • Alpo
    Alpo
  • Teriamik Logo Piccolo sito
    Teriamik
  • Alup onlus logo sito
    Alup onlus
  • Gruppo Tanzania onlus logo sito
    Gruppo Tanzania onlus
  • I bambini dellAfrica logo sito
    I Bambini dell'Africa onlus
  • Mission onlus logo sito
    Mission onlus
  • Tulime onlus logo sito
    Tulime
  • AVS logo sito
    AVS
  • Fondazione Patrizia Nidoli logo sito
    Fondazione Patrizia Nidoli
  • Roccia di Fuoco logo sito
    Roccia di Fuoco
  • CINI Italia logo sito
    CINI Italia
  • La Fionda di Davide logo sito
    La Fionda di Davide
  • Le Rose di Atacama logo sito
    Le Rose di Atacama
  • Engim Internazionale logo sito
    Engim Internazionale
  • Teatro 7 logo sito
    Teatro 7
  • LogoBetania
    Casa di Betania