Statuto

1 - Denominazione – Sede – Durata

E' costituita una Associazione senza scopo di lucro, denominata "Forum Permanente per il sostegno a Distanza ETS", ex "Forum Permanente per il Sostegno a Distanza Onlus", in sigla ForumSaD avente sede legale in Roma e durata illimitata. L'Associazione e' partecipata dalle persone, istituzioni e organizzazioni sociali, nazionali ed estere che vi aderiscono e che condividendone le finalità sono conseguentemente impegnate a partecipare attivamente al suo funzionamento e a garantirne il sostegno operativo ed economico, secondo le modalità di cui ai punti: successivi. Con delibera dell'Assemblea possono essere istituite sedi decentrate in Italia e all'estero. L'Associazione e' costituita quale Ente del Terzo Settore (ETS) per gli effetti di cui al D.Lgs 3 luglio 2017 nr.117 e successive modificazioni e altre eventuali applicabili per il settore, mantenendo la qualifica di Onlus fino all'entrata in vigore del nuovo regime fiscale.

2 - Finalità

Il ForumSaD è una organizzazione senza scopo di lucro anche indiretto e svolge la propria attività con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale nei settori: del sostegno a distanza e/o vicinanza, della cooperazione allo sviluppo, della assistenza sociale e socio sanitaria, della salvaguardia delle condizioni dell'ambiente, della istruzione, formazione ricerca scientifica dell'accoglienza e integrazione sociale dei migranti, della beneficienza, della promozione della cultura della legalità, della tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici con esclusive finalità di solidarietà sociale, nella riqualificazione di beni pubblici inutilizzati o confiscati. A tal fine, in particolare, persegue lo scopo di:

- promuovere la cooperazione allo sviluppo, ai sensi della legge 11 agosto 2014 n. 125 e successive modificazioni, e il sostegno a distanza elo vicinanza quale forma solidale e culturale di sviluppo tra i popoli

- favorire momenti di incontro e di collaborazione fra tutte le organizzazioni del settore nonché il reciproco arricchimento di idee, proposte, esperienze al fine di sostenere la crescita di una coscienza solidale;

- ricercare gli strumenti che favoriscano l'informazione, la trasparenza, la visibilità, l'impatto sociale e la qualità degli interventi di cooperazione allo sviluppo e di sostegno a distanza elo vicinanza;

- svolgere le attività previste dall'art.41 del Codice del Terzo Settore, d.lgs 3 luglio 2017 nr.117 e successive integrazioni. In particolare le attività di coordinamento, tutela, rappresentanza, promozione o supporto dei soci e degli Enti del Terzo Settore associati diretti e indiretti, delle loro attività di interesse generale anche allo scopo di promuoverne ed accrescerne la rappresentatività presso i soggetti istituzionali;

- realizzare un fattivo rapporto e confronto con le istituzioni e le organizzazioni sociali internazionali, nazionali e locali,profit e no profit, anche al fine di accrescere e diffondere una reale cultura di solidarietà e di pace. L'associazione si propone inoltre come struttura di servizi per associazioni, categorie e centri che perseguono finalità che coincidono con gli scopi dell'associazione medesima. L'associazione potrà compiere ogni altra attività che sia, in maniera diretta o indiretta, attinente agli scopi sociali e/o utile al raggiungimento degli stessi. L'associazione potrà svolgere anche le seguenti attività:

- attività di formazione: realizzazione di corsi di preparazione e corsi di perfezionamento;

- attività editoriale: realizzazione di pubblicazioni e di una rivista-bollettino, pubblicazione di atti di convegni, di seminari e di studi e ricerche;

- attività di ricerca: rilevazione ed elaborazione;

-attività di progettazione e di monitoraggio: progettazione di nuovi servizi ed attività in ambito del sostegno a distanza elo vicinanza e della cooperazione e solidarietà internazionale, monitoraggio dei progetti delle organizzazioni socie e non;

- attività di gestione dei servizi: l'associazione può progettare e coordinare servizi e gli stessi possono essere erogati per tramite delle associate;

- attività di consulenza alle associate ed esterna;

- attività di raccolta fondi al fine di finanziare le proprie attività di interesse generale e nel rispetto dei principi di verità, trasparenza e correttezza nei rapporti con i sostenitori e con il pubblico; -attività di rappresentanza: l'associazione rappresenta gli interessi delle associate in ambito istituzionale e privato, fatta salva l'autonomia di ogni singola associata. E' fatto divieto di svolgere attività diverse da quelle su indicate, salvo che per le attività che siano strumentali e connesse. A tal fine l'associazione potrà rendersi acquirente dei beni – di qualsivoglia natura - , parte dei contratti, anche commerciali, e promuovere partenariati, convenzioni e protocolli di intesa con le pubbliche amministrazioni che risultino necessari o utili per il raggiungimento delle proprie finalità istituzionali. L'Associazione può awalersi di volontari nello svolgimento delle sue attività. I volontari che svolgono attività n'on occasionale sono iscritti in un apposito registro.

3 - Soci

Possono essere soci del Forum SaD tutte le organizzazioni ETS e quelle senza fine di lucro, che operano nel settore del sostegno a distanza elo vicinanza e della cooperazione internazionale allo sviluppo. I soci hanno il diritto di:
-eleggere gli organi associativi e di essere eletti negli stessi;
- essere informati sulle attività dell'Associazione e controllarne l'andamento;
- frequentare i locali dell'associazione;
- partecipare a tutte le iniziative e manifestazioni dell'Associazione;
- prendere atto dell'ordine del giorno delle assemblee, prendere visione dei bilanci : e consultare i libri associativi previa richiesta scritta al Consiglio Nazionale e presso la sede dell'Associazione. I soci hanno l'obbligo di: 
- rispettare lo Statuto, il Regolamento ed eventuali codici etici di ForumSaD;
- versare la quota associativa secondo l'importo, le modalità di versamento e i termini stabiliti dall'Assemblea.
L'adesione al Forum SaD dovrà essere richiesta per iscritto dal Rappresentante legale dell'organizzazione al Consiglio Nazionale. In caso di rigetto della domanda il Consiglio Nazionale deve motivare la deliberazione di rigetto e darne comunicazione all'interessato. Questi può entro sessanta giorni dalla comunicazione di rigetto, chiedere che sull'istanza si pronunci l'Assemblea in occasione della successiva convocazione.
 

 4 - Osservatori

Al fine di una reciproca conoscenza ed integrazione, per un periodo definito nel Regolamento, possono partecipare al Forum SaD a titolo di Osservatori le organizzazioni che, pur non soddisfacendo i requisiti di cui all'art.3, sono interessate alle attività associative. e si impegnano al versamento del contributo previsto. 
5 - Sostenitori
Al fine di un maggiore coinvolgimento, sviluppo e valorizzazione del sostegno a distanza possono partecipare al Forum SaD a titolo di Sostenitori le persone, le organizzazioni e gli enti pubblici o privati che sostengono economicamente, culturalmente, socialmente progetti, attività o iniziative di Forum SaD o dei suoi soci impegnandosi al versamento del contributo previsto. Il Regolamento ne stabilirà i requisiti e le modalità di ammissione, 
Art. 6 Esclusione dei soci, degli osservatori e dei sostenitori 
Gli osservatori e i sostenitori sono considerati decaduti per decesso, dimissioni o esclusione. L'esclusione avviene quando si verifica, senza giustificato motivo, una delle seguenti situazioni:
a - non siano presenti, se soci, direttamente o per delega, all'Assemblea per due volte consecutive;
b- non paghino la quota o il contributo sociale per due anni;
c - abbiano perduti i requisiti richiesti per aderire all'Associazione;
d - per gravi motivi lesivi degli interessi e dell'integrità dell'Associazione e per atteggiamenti contrari allo spirito e alla lettera dello Statuto, o delle delibere dell'Assemblea, o del Consiglio Nazionale, e ai principi dei codici etici ed ogni altro codice di condotta approvato dall'Assemblea.
Tali condizioni devono essere accertate dal Presidente e sottoposte al giudizio del Collegio dei Probiviri. In caso di esito confermativo, il Consiglio Nazionale può decidere la sospensione del socio, dell'osservatore o del sostenitore comunicando tale provvedimento entro trenta giorni all'interessato. La decadenza viene deliberata dall'Assemblea nella prima riunione successiva.
 
Art.7 - Risorse Economiche - Quote
Il ForumSaD trae le risorse economiche per il funzionamento e lo svolgimento della propria attività da:
- quote associative che verranno determinate dall'Assemblea su proposta del Consiglio Nazionale;
- contributi dello Stato, di Enti e/o Organismi nazionali e internazionali. di Istituzioni pubbliche, di privati purché operanti secondo i principi dei diritti umani;
- introiti derivanti da elargizioni, contributi a fondo perduto, liberalità, convenzioni;
- organizzazione e promozione di attività permanenti e non, di manifestazioni, anche in collaborazione con Istituti, Associazioni ed Enti italiani o di altri paesi.
Il patrimonio e tutte le risorse saranno utilizzate per il raggiungimento delle finalità statutarie e non potranno in nessun caso essere ripartite fra gli aderenti sia direttamente che indirettamente. Eventuali avanzi di gestione fra un'annualità e l'altra verranno utilizzati nell'annualità successiva. E' comunque fatto divieto di distribuire, anche in modo indiretto, utili e avanzi di gestione, nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell'associazione, a meno che la destinazione e la distribuzione non siano imposte per legge o siano effettuate a favore di altre ETS che per legge, statuto o regolamento facciano parte della medesima ed unitaria struttura. 
8 - Organi
Sono organi di Forum SaD: * l'Assemblea; * il Consiglio Nazionale; * il Presidente, il Vice Presidente e il Segretario; * il Comitato dei Sostenitori Onorari; * il Collegio dei Sindaci Revisori dei Conti; *il Collegio dei Probiviri.
I predetti Organi si rinnovano ogni tre anni; le cariche dei loro componenti sono onorifiche e gratuite, gli interessati hanno peraltro diritto al rimborso delle spese effettivamente sostenute, documentate e precedentemente approvate per lo svolgimento del loro mandato.
 

9- Assemblea Composizione

All'Assemblea partecipano i soci, gli osservatori, i sostenitori ed eventuali invitati dal Consiglio Nazionale. Nell'Assemblea hanno diritto di voto tutti coloro che sono iscritti, da almeno 3 mesi, nel libro dei soci. Ciascun socio ha un voto. Gli osservatori e i sostenitori hanno diritto di parola – secondo le modalità di intervento disciplinate dall'ufficio di presidenza - ma non di voto. Ogni associazione è rappresentata dal proprio legale rappresentante o da un delegato, con delega che deve essere redatta in forma scritta. Ogni socio può a sua volta farsi rappresentare in assemblea da altro socio. Ogni socio non può rappresentare più di tre altri soci. Si applicano i co. 4 e 5, art. 2372 del Codice civile, in quanto compatibili. L'assemblea può essere svolta in collegamento audio/video attraverso strumenti. di comunicazione a distanza (Skype, videoconferenza, teleconferenza, ...), a condizione che: - sia consentito al Presidente di accertare l'identità e la legittimazione degli intervenuti, regolare lo svolgimento dell'adunanza, constatare e proclamare i risultati della votazione; - sia consentito al soggetto verbalizzante di percepire adeguatamente gli eventi assembleari oggetto di verbalizzazione; - sia consentito agli intervenuti di partecipare alla discussione e alla votazione simultanea sugli argomenti all'ordine del giorno. L'Assemblea elegge il proprio Presidente e il Segretario che sottoscriveranno il verbale. L'Assemblea può essere ordinaria o straordinaria. L'Assemblea ordinaria si riunisce almeno una volta l'anno ed è convocata dal Consiglio Nazionale su propria istanza o quando lo richiedono almeno un quinto dei soci. E' regolarmente costituita, in prima convocazione, con la presenza della maggioranza dei soci; in seconda convocazione, con qualunque numero di soci. 

L'assemblea straordinaria è convocata dal Consiglio Nazionale su propria istanza o quando lo richiedono almeno un terzo dei soci; è regolarmente costituita con la presenza di due terzi degli aventi diritto al voto. | soci, gli osservatori e i sostenitori verranno convocati, secondo le modalità previste dal Regolamento, almeno 15 giorni prima dell'Assemblea ordinaria e 30 giorni prima dell'Assemblea straordinaria. Compitia L'Assemblea ordinaria: - stabilisce le linee guida, le strategie e gli orientamenti del Forum SaD; - approva il bilancio preventivo e consuntivo entro il 30 aprile di ogni anno e, se. previsto per legge o ritenuto opportuno, il bilancio sociale; - determina la quota sociale; 105 - delibera sulla responsabilità dei componenti degli organi associativi, ai sensi dell'art. 28 del Codice del terzo settore e promuove azioni di responsabilità nei loro confronti; - delibera in merito all' esclusione dei soci, degli osservatori e dei sostenitori; - nomina e revoca i componenti degli organi sociali e, se previsto, il soggetto incaricato della revisione legale dei conti. de DON - approva il regolamento interno; - approva le modifiche statutarie che siano imposte dalla legge in materia di enti dl terzo settore - delibera su quanto risulta nei suoi compiti così come stabilito dalla normativa in essere. L'Assemblea straordinaria: - approva le modifiche al presente statuto; - delibera in ordine allo scioglimento, alla trasformazione, alla fusione, alla scissione dell'Associazione e alla devoluzione del patrimonio. 

10 - Bilancio
II Bilancio viene redatto annualmente e deve rappresentare la situazione patrimoniale finanziaria e il risultato economico dell'esercizio, secondo i principi dell'art, 2423 del Codice Civile e dal Codice del Terzo Settore, d.lgs 3 luglio 2017 nr. 117 e successive modifiche in quanto compatibili. Tra le entrate debbono essere 
evidenziate separatamente le unità di contribuzione e gli altri proventi derivanti da contributi, sovvenzioni o altri apporti di soggetti pubblici e privati. 
 
11 - Consiglio Nazionale (Organo di Amministrazione)
In sede di costituzione dell'associazione, il Consiglio Nazionale viene nominato anche al di fuori dei soci fondatori. Il Consiglio Nazionale viene eletto dall'Assemblea tra i soci in regola con il pagamento della quota ed é composto da un minimo di tre membri fino al numero che verrà deliberato dall'assemblea all'atto della nomina o di eventuali successive integrazioni. I consiglieri, entro 30 giorni dalla notizia della loro nomina, devono chiederne. l'iscrizione nel Registro unico nazionale del terzo settore indicando, oltre alle informazioni previste nel co. 6, art. 26 del Codice del terzo settore, a quali di essi è attribuita la rappresentanza dell'associazione e precisando se disgiuntamente o congiuntamente. Il potere di rappresentanza attribuito ai consiglieri è generale, pertanto le limitazioni di tale potere non sono opponibili ai terzi se non sono iscritte nel suddetto Registro o se non si prova che i terzi ne erano conoscenza. Il Consiglio Nazionale è regolarmente costituito con la presenza, anche tramite canali informatici, della maggioranza dei Consiglieri Nazionali in carica. I consiglieri che risultino assenti ingiustificati a tre riunioni del Consiglio decadono automaticamente. Nel caso in cui taluno dei consiglieri decada dalla carica o perda la qualifica di socio per dimissioni o esclusione, il Consiglio Nazionale designerà il sostituto tra quelli non eletti in ordine di preferenza. 
Qualora venga meno la maggioranza dei consiglieri, dovrà essere convocata Le l'Assemblea per la loro sostituzione. 
Le delibere saranno valide con il voto della maggioranza dei consiglieri intervenuti. Il Consiglio Nazionale ha il compito di 
- attuare gli indirizzi fissati dall'Assemblea e verificare la coerenza delle iniziative E del Presidente, del Vice Presidente, del Segretario e dei Gruppi di Lavoro con le decisioni dell'Assemblea; 
- convocare l'Assemblea quando lo ritenga necessario e almeno una volta l'anno entro il 30 aprile per l'approvazione del bilancio di esercizio; - istituire Gruppi di lavoro, determinarne le competenze e le modalità di esecuzione dell'incarico attribuito; - deliberare sull'ammissione delle domande di adesione come soci, osservatorio sostenitori; - attribuire al suo interno deleghe specifiche per meglio amministrare il ForumSaD; - presentare all'Assemblea le proposte di esclusione dei soci, osservatorio sostenitori; - predisporre il bilancio d'esercizio e il bilancio sociale, se obbligatorio o ritenuto opportuno, documentando il carattere secondario e strumentale di eventuali attività diverse svolte; - predisporre il Regolamento interno; - predisporre le modifiche allo Statuto; SEE - esercitare tutte le competenze previste dalla normativa nei limiti della delega attribuita. 
12 Presidente, Vice Presidente e Segretario
Al Presidente dell'Associazione compete: - la rappresentanza legale generale e politica del ForumSaD di fronte ai terzi e in giudizio con piena facoltà di disporre dell'oggetto delle controversie e conciliare e transigere; - la promozione dei rapporti istituzionali e sociali, nei limiti fissati dal Consiglio; let - la stipula dei contratti, di convenzioni e protocolli di intesa in accordo con il Segretario; - di convocare e presiedere il Consiglio Nazionale; Il Vice Presidente esegue il mandato del Presidente in caso di sua assenza, impedimento o delega scritta. e Al Segretario spetta di portare avanti la gestione interna dell'Organizzazione tramite l'amministrazione e il controllo della Segreteria. In particolare il Segretario predispone lo schema di bilancio consuntivo e preventivo, il bilancio sociale ed è responsabile della tenuta dei libri contabili e della conservazione della relativa documentazione.
Spetta al Presidente e al Vice Presidente disgiuntamente tra loro, o al Segretario, su delega scritta del Presidente, aprire conti correnti presso banche e uffici postali, operare su di essi, incassare somme da chiunque dovute, rilasciare quietanze con esonero di responsabilità per la cassa pagatrice, provvedere alla riscossione delle entrate e al pagamento delle spese. Il Presidente, il Vice Presidente e il Segretario fanno parte di diritto del Consiglio Nazionale: eseguono le determinazioni dell'Assemblea e del Consiglio Nazionale; e propongono al Consiglio Nazionale tutte le iniziative di competenza. 
 
13 - Gruppi di lavoro
Gruppi di lavoro, di cui possono far parte soci, osservatori e sostenitori del Forum SaD, realizzano i compiti loro assegnati. Sono coordinati da un membro nominato dal Consiglio Nazionale e possono awalersi della collaborazione anche di organizzazioni o persone non aderenti al Forum SaD. 
 
14 - Il Collegio dei Sindaci Revisori dei Conti (Organo di controllo)
Il Collegio dei Sindaci Revisori dei Conti, ai quali si applica l'art. 2399 del Codice civile, viene eletto dall'Assemblea, resta in carica tre anni, é formato da massimo tre membri effettivi, di cui almeno uno deve essere iscritto nel registro dei revisori contabili, e due supplenti. Tra i membri effettivi il Collegio elegge il Presidente. Le delibere saranno prese a maggioranza dei membri effettivi. Il Collegio dei Sindaci Revisori dei Conti vigila sull'osservanza della Legge e dello Statuto e sul rispetto dei principi di corretta amministrazione, anche con riferimento alle disposizioni del D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231, qualora applicabili, nonché sulla adeguatezza dell'assetto organizzativo, amministrativo e contabile e sul suo concreto funzionamento. Esso può esercitare inoltre, al superamento dei limiti di cui al co. 1, art. 31, la revisione legale dei conti. Il Collegio dei Sindaci Revisori dei Conti esercita inoltre compiti di monitoraggio dell'osservanza delle finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, ed attesta che l'eventuale bilancio sociale sia stato redatto in conformità alle linee guida ministeriali. Il bilancio sociale dà atto degli esiti del monitoraggio svolto dai sindaci. I componenti del Collegio dei Sindaci Revisori dei Conti possono in qualsiasi momento procedere, anche individualmente, ad atti di ispezione e di controllo, e a tal fine, possono chiedere agli amministratori notizie sull'andamento delle operazioni sociali o su determinati affari. Nell'esecuzione del proprio mandato i Sindaci Revisori dei Conti potranno partecipare alle riunioni del Consiglio Nazionale. 
 
15 - Il Collegio dei Probiviri ( Commissione di Garanzia)
Il Collegio dei Probiviri è costituito da tre membri effettivi e un supplente eletti dall'Assemblea per un periodo di tre anni. Il Collegio elegge tra i membri effettivi il Presidente e delibera a maggioranza. Decide sulle controversie che possono insorgere tra: - i soci, gli osservatori, i sostenitori; - gli organi associativi; - i gruppi di lavoro; - comunque sui casi di violazione dello Statuto e dei Regolamenti da parte di qualsivoglia soggetto. Il Collegio dei Probiviri può esercitare il suo mandato autonomamente al fine di rilevare eventuali irregolarità e può richiedere la documentazione che riterrà necessaria. In tale contesto, esso giudica ex bono ed ex equo senza formalità di procedura. 
 
16 - Il Comitato dei Sostenitori Onorari
Il Comitato dei Sostenitori Onorari viene nominato tra i sostenitori che hanno aderito a ForumSaD. Il Comitato dei Sostenitori Onorari è costituito da un minimo di tre membri fino al numero che verrà deliberato dall'Assemblea all'atto della nomina, resta in carica tre anni, decide a maggioranza ed elegge al suo interno il Presidente Onorario di ForumSan. Ha una funzione consultiva etica e scientifica rispetto a tutte le iniziative associative, collabora gratuitamente con gli organi statutari e con le organizzazioni socie. 
 
17 - Modifiche allo Statuto e scioglimento dell'Associazione
Le modifiche allo Statuto e lo scioglimento dell'Associazione possono essere deliberati esclusivamente da un'Assemblea straordinaria. Nel caso di scioglimento, l'Assemblea che nomina uno o più liquidatori e il patrimonio del Forum SaD sarà devoluto ad altri ETS con finalità analoghe come previsto dalle vigenti norme in. materia e previo parere positivo dell'Organismo competente. 
 
18 - Rinvio
Per tutto quanto non previsto dal presente Statuto si fa rinvio alle norme di legge ed 
ai principi generali dell'ordinamento giuridico italiano. 
 
 
 
 
 
 
 

 

Regolamento

Art. 1 – Consiglio Nazionale
 
I Consiglieri possono delegare un altro membro del Consiglio per non più di una riunione l’anno: ogni consigliere non può ricevere più di una delega (approvato il 14/9/2007).
 
Art. 2 – Soci
 
Le organizzazioni che intendono aderire in qualità di socio devono inviare al Consiglio Nazionale,
anche per e-mail, la richiesta di ammissione, firmata dal responsabile legale dell’Associazione, in cui
siano esplicitate:
• l’ accettazione dello Statuto e
l’adesione alla Carta dei Principi e alla Carta dei Criteri di Qualità
del Sostegno a Distanza;
• persona delegata a rappresentare l’Associazione in sostituzione del legale rappresentante.
 
Alla richiesta vanno allegati:
• Atto Costitutivo
• Statuto.
• Bilancio o rendiconto dell’ultimo anno.
• Scheda informativa con i dati attuali dell’Associazione e i Paesi di intervento.
• Relazione con la storia dell’Associazione, delle iniziative e delle attività svolte nell’ultimo anno.
• Materiale informativo, eventuali pubblicazioni.
Non va inviata la documentazione pubblicata sul sito dell’organizzazione.
 
Ricevuta la documentazione completa, il Consiglio Nazionale esamina la richiesta considerando anche
il parere del Collegio dei Sindaci e del Collegio dei Probiviri.
 
I nuovi Soci per il primo anno pagano tanti dodicesimi della quota quanti sono i mesi che vanno dalla
data di approvazione della richiesta alla fine dell’anno.
 
Se la data di approvazione cade entro il giorno 15 del mese questo viene conteggiato per determinare la quota da versare, che deve essere versata entro 30 giorni dalla comunicazione di ammissione a socio. 
 
Le prestazioni fornite dai soci possono essere solo a titolo gratuito.
 
Art. 3 - Osservatori
 
Le organizzazioni che intendono aderire in qualità di osservatore devono inviare al Consiglio Nazionale, anche per e-mail, larichiesta di ammissione, firmata dal responsabile legale 
dell’Associazione indicando la persona delegata a rappresentare l’Associazione in sostituzione del legale
rappresentante.
Alla richiesta vanno allegati:
• Atto Costitutivo
• Statuto
• Bilancio o rendiconto dell’ultimo anno
• Scheda informativa con i dati attuali dell’Associazione e i Paesi di intervento
• Relazione con la storia dell’Associazione,
delle iniziative e delle attività svolte nell’ultimo anno
• Materiale informativo, eventuali pubblicazioni.
Non va inviata la documentazione pubblicata sul sito dell’organizzazione.
 
Ricevuta la documentazione completa, il Consiglio Nazionale esamina la richiesta considerando anche
il parere del Collegio dei Sindaci e del Collegio dei Probiviri.
 
Entro 30 giorni dalla comunicazione dell’accoglimento della richiesta va versata la quota forfettaria
annuale prevista.
L’adesione in qualità di Osservatore è finalizzata ad una reciproca conoscenza e integrazione e
dopo un anno il Consiglio valuterà se proporre all’organizzazione con la qualifica di Osservatore l’adesione come Socio o chiedere all’Assemblea che questa sia esclusa da ForumSaD.
 
Art. 4 - Quota associativa
 
Le quote associative vanno versate entro il 31 gennaio dell’anno a cui si riferiscono, per ogni mese di
ritardo si applicherà una penale pari a un dodicesimo della quota.
 
Art. 5
 
- Adempimenti dei soci
I soci, tenendo conto delle loro disponibilità, devono divulgare l’adesione all’Associazione, inserendo il
logo di ForumSaD con la dizione “socio ForumSaD”
a - negli stampati
b – nella homepage del sito
c – in ogni altro materiale promozionale
I soci, in riferimento all’impegno alla partecipazione previsto dall’art. 1 dello Statuto, devono
collaborare con la segreteria, secondo i loro mezzi, alla pubblicizzazione e alla riuscita delle iniziative di
ForumSaD.
I soci entro 30 giorni sono tenuti a comunicare alla segreteria di ForumSaD:
a – le variazioni rispetto ai dati precedentemente comunicati: recapiti, cariche sociali, persone di
riferimento, Paesi di intervento, ecc...
b – annualmente il bilancio approvato.
 
Art. 6 - Bilancio dei soci
 
Il bilancio o il rendiconto annuale, redatto in forma libera, deve evidenziare con estrema chiarezza i fondi raccolti ed erogati per iniziative sad, i fondi raccolti ed erogati per altre iniziative, i costi  direttamente sostenuti per l’attività di fundraising, la natura dei debiti e dei crediti, i costi sostenuti per spese amministrative e gestionali.
 
Si raccomanda l’adozione delle prassi contabili emanate dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei
Commercialisti e il perseguimento di un elevato livello di trasparenza ed ef
ficienza anche attraverso il proprio sistema contabile.
 
Art. 6b Esclusione dei soci e degli osservatori.
 
I Soci e gli osservatori sono considerati decaduti quando si verifichi, senza giustificato motivo, una delle seguenti situazioni:
a) non siano presenti, direttamente o per delega, all’Assemblea per due volte consecutive;
b) non paghino la quota sociale per due anni consecutivi;
c) abbiano perduto i requisiti richiesti per aderire all’Associazione.
Tali condizioni devono essere accertate dal Presidente e sottoposte al giudizio del Collegio dei Probiviri.
In caso di esito confermativo, il Consiglio Nazionale può decidere la sospensione del socio o dell'osservatore. 
La decadenza viene deliberata dall’Assemblea nella prima riunione successiva. 
I Soci e gli osservatori sono esclusi, sentito il Collegio dei Probiviri, per gravi motivi lesivi degli interessi e dell’integrità dell’Associazione e per atteggiamenti contrari allo spirito e alla lettera dello Statuto, o delle delibere dell'Assemblea, o del Consiglio Nazionale, e ai principi dei codici etici ed ogni altro codice
di condotta approvato dall’Assemblea".
 
Art. 7 - Modalità per l’elezione del Consiglio Nazionale
 
L’Assemblea, deciso il numero dei Consiglieri da nominare, fissa l’orario ultimo di presentazione delle
candidature. Possono candidarsi i Soci in regola con i versamenti della quota associativa e con i requisiti previsti dall’art. 3 dello Statuto.
 
L’Assemblea nomina i tre rappresentanti della Commissione Elettorale, che provvede a presentare, in
ordine alfabetico, i nominativi dei candidati sulle schede da distribuire ai delegati; raccoglie le
schede compilate e procede allo scrutinio. Nella scheda possono esprimersi un numero di preferenze non superiore ai 2/3 dei consiglieri da nominare.
 
A chiusura delle operazioni di scrutinio, la presidenza dell’Assemblea proclama gli eletti. 
 
Il Consiglio Nazionale è convocato subito dopo per l’elezione del Presidente, del Vicepresidente e del
Segretario. In questa riunione il Consiglio è presieduto dal consigliere che ha riportato più voti.
Nel corso del mandato, in caso di dimissione o decadenza di un Consigliere, per qualsiasi motivo, subentra il primo dei non eletti.
 
Art. 8 – Elezione di soci al Collegio dei Sindaci Revisori dei Conti e al Collegio dei Probiviri.
 
Il Collegio dei Sindaci Revisori dei Conti e il Collegio dei Probiviri sono formati da membri esterni all’Associazione.
 
Se vengono eletti rappresentanti legali o delegati dei soci per il periodo in cui fanno parte di tali Collegi
l’associazione socia può far parte del ForumSaD onlus solo come Osservatore.

Associazioni ForumSaD

  • afrikasi
    Afrikasi
  • FADV ok
    Albero della vita
  • Aleimar
  • ALMAOnlus
    Alma
  • AltroMondo
    Altro Mondo
  • Alup onlus logo sito
    Alup onlus
  • amicidelbrasile
    Amici del Brasile
  • LogoAmicidiBologna
    Amici di Bologna
  • AmicidiPadreMartinien
    Amici di Padre Martinien
  • Anpil
    Anpil
  • Arcs
  • Ariete
    Ariete
  • ASA
    Asa
  • Ashar Gan onlus
    Ashar Gan onlus
  • Asecon
    Asecon
  • logo ASEM21
    Asem
  • Assefa logo sito ok
    Assefa onlus
  • assisisolidale
    Assisi Solidale
  • San Zeno
    Associazione di Solidarietà San Zeno
  • meridans logo
    Associazione Meridians onlus
  • AVS logo sito
    AVS
  • logo AUXILIA OK
    Auxilia Italia onlus
  • logo azione verde
    Azione Verde
  • Bhalobasa
  • Bimbo aquilone
  • Caritas Children
  • LogoBetania
    Casa di Betania
  • Cefa
  • Centro missionario diocesano
  • CINI Italia logo sito
    CINI Italia
  • logo CA
    Civiltà dell'amore
  • Compassion
  • cmsr
    CMSR
  • Cope
    Co.Pe
  • CPS
    CPS
  • Csaal
  • DirittialCuore
    Diritti al Cuore
  • divo
    Divo
  • Dokita
  • Ecpat
  • Liva
    El Comedor
  • Energia
  • Engim Internazionale logo sito
    Engim Internazionale
  • Fides
    Fides
  • master logo ufficiale
    Fondazione Cumse
  • Fondazione Patrizia Nidoli logo sito
    Fondazione Patrizia Nidoli
  • FondazionesenzaFrontiere
    Fondazione senza Frontiere
  • Quetzal
    Gruppo Quetzal
  • Gruppo Volontari
  • gsi
    Gsi
  • hangan lio logo
    Hagan Lio
  • Help-people
    Help-people
  • LOGO IBO
    IBO
  • ildifensore
    Il difensore
  • Noce
    Il Noce
  • Il pozzo della farfalla
  • incontro fra popoli
  • insiemesenzaconfini
    Insieme senza confini
  • logo ia
    International Adoption
  • Logo sito IRFF
    IRFF Italia
  • Lapiccolafamiglia
    la piccola famiglia onlus
  • La Fionda di Davide logo sito
    La Fionda di Davide
  • ARORO
    La Rosa Roja
  • Le Rose di Atacama logo sito
    Le Rose di Atacama
  • Less
    Less
  • logo libellula
    Libellula- Afasp
  • Lo scoiattoolo
  • Kiriku
    Kiriku
  • ManiUniteMozambico
    Mani unite per il Mozambico
  • Mirando al Sur
    Mirando al Sur
  • logo redentoristi
    Missioni estere redentoriste
  • Mission onlus logo sito
    Mission onlus
  • Mlfm
  • MOSES logo
    Moses
  • Naaa
  • Nasara logo scontornato
    Nasara per il Burkina
  • pane e paradiso
    Pane e Paradiso
  • Per un sorriso
  • Logo Puer ok
    Puer
  • Logo Reach
    Reach Italia
  • S apre
    S'Apre
  • Shalom
    Shalom
  • SoleTerre
    Sole Terre
  • SoLe onlus
    So.Le. onlus
  • sorrisidalmondo
    Sorrisi dal mondo
  • sossolidarieta
    Sos solidarieta
  • SpazioAperto
  • Time
    Time For Africa
  • Teatro 7
    Teatro 7
  • Teriamik Logo Piccolo sito
    Teriamik
  • Tulime onlus logo sito
    Tulime
  • uaibrasil
    Uai Brasil
  • Usabile
  • vispe
    Vispe