• mani  

     UNISCITI ALLA RETE 
    FORUMSAD


     
     
 

ecpat ita logo quadrato def 01 1024x1024

N Forumsadvaldesi

Sostegni a Vicinanza di minori vittime di tratta                                                        

Grazie al contributo dell’Otto per Mille Valdese, ForumSaD con il supporto di Ecpat Italia ha avviato il progetto Sostegni a Vicinanza di minori vittime di tratta. 
Qual è l’obiettivo del progetto? Contrastare lo sfruttamento sessuale di minori stranieri non accompagnati (MSNA) e vittime di tratta a Roma.
 
 Non sono disponibili dati sulla prostituzione di minori stranieri a Roma. In genere sono "gestiti" dalla criminalità e una minoranza si prostituisce in autonomia per sopravvivere, passare il confine e raggiungere altri Paesi. Si stima che i minori coinvolti nella prostituzione in Italia siano circa un migliaio e che sia In aumento la prostituzione maschile. Gli unici dati disponibili sono quelli dei minori presi in carico dal sistema di protezione (Pres. Consiglio-Pari Opp.): nel 2017, sono stati inseriti 200 minori, di cui 92 provenienti da circuiti dello sfruttamento sessuale. Di questi oltre il 90% sono ragazze nigeriane di età tra i 15 ed i 17 anni. Si stima che ve ne possano essere altre centinaia, probabilmente parte dei minori stranieri non accompagnati irreperibili. L’irreperibilità può essere dovuta ad una fuga per raggiungere parenti ed amici oltre confine oppure per mettersi in contatto con eventuali trafficanti o con persone che in Italia sono state loro indicate come datori di lavoro. Nel “Report Mensile MSNA” del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali risultano sul nostro territorio 11.838 MSNA, di età compresa tra i 15-17 anni, di cui il 92,6% sono di genere maschile. Le 3 nazionalità prevalenti sono egiziana, gambiana ed albanese. Attualmente risultano essere irreperibili circa 5000 minori principalmente eritrei,tunisini e somali. I dati della polizia confermano che nonostante la prostituzione minorile outdoor, probabilmente a causa dell'uso di internet, ha ceduto il passo alla prostituzione indoor, le stazioni ferroviarie e quelle metropolitane, sono spesso luogo di reclutamento oppure di esercizio della prostituzione. Si tratta di una scelta strategica: per chi “gestisce” i minori vi è una maggiore facilità di controllo; per i minori in transito è più facile, reperita la somma necessaria per l’acquisto di documenti falsi e/o biglietti, introdursi su un treno e partire; per i sex offender la stazione consente il poter agire confondendosi tra grossi flussi di gente.
Detto questo, il progetto intende contrastare lo sfruttamento e la prostituzione dei minori stranieri non accompagnati a Roma, soprattutto nei dintorni della stazione Termini, che sono vittime della criminalità organizzata o che per necessità si prostituiscono in maniera autonoma. Lo si farà combinando gli interventi di sostegno a vicinanza (supporto economico e relazionale) con l'expertise internazionale e professionale del movimento Ecpat (interventi sul campo).
Il Sostegno a Distanza (SaD) nell'ultimo secolo si è affermato in tutto il mondo come un efficace strumento che ha consentito a centinaia di milioni di persone, in massima parte minori, di superare situazioni di povertà, sfruttamento, ignoranza, malattie ... e costruirsi un futuro autosufficiente e dignitoso. In Italia sono coinvolte 1.500.000 di famiglie e un migliaio di associazioni e dato il suo rilievo è regolato dalle Linee Guida del Ministero delle Politiche Sociali.
Nella strategia del SaD, dice il prof. Stefano Zamagni, presidente onorario di ForumSaD, "c'è un progetto di tipo educativo... che tende a tradurre in pratica il principio di reciprocità […] valorizza la dignità di chi riceve, perché lo inserisce in un rapporto di tipo reciprocante[…] mira a migliorare le “capacità” di vita, non le condizioni di vita, […] mettendo il beneficiario, che è tipicamente un infante o un giovane, nella condizione concreta di “uscire” dalla sua situazione o trappola della povertà" (Trieste 2009). Il carattere della continuità degli interventi SaD, che si sviluppano per tempi medio lunghi, dà sostenibilità all'aiuto economico e consente il consolidamento delle relazioni personali.
Il ForumSaD in 5 anni ha formato, sviluppato e reso efficace nelle regioni meridionali la Rete Globale del Sostegno a Distanza, mettendo in sinergia la solidarietà e i saperi delle associazioni e dei loro sostenitori e beneficiari e realizzando buone pratiche di welfare territoriale in campo educativo e di sostegno ai minori, attraverso lo sviluppo di Sostegni a Vicinanza (SaV). 
Il movimento ECPAT- End Child Prostitution in Asian Tourism nacque nel 1990 a Bangkok a seguito del lavoro di un gruppo di ONG locali che operavano in materia di infanzia e che rilevarono la presenza del fenomeno dei turisti che si recavano in Thailandia per consumare prostituzione minorile. Da allora lo sfruttamento sessuale dei minori a fini commerciali ha modificato le sue dinamiche, per cui l’attività di ECPAT si è necessariamente sviluppata sui diversi aspetti del fenomeno: la prevenzione ed il contrasto non più solo del “consumo” di sesso con minori, ma anche di ogni attività che preveda un utile (denaro, beni e servizi) per uno o più dei soggetti coinvolti e per ogni modalità di reclutamento, favoreggiamento e sfruttamento di minori per queste finalità. In Italia, a seguito del lavoro portato avanti per l’approvazione della legge 269, nasce Ecpat Italia Onlus.
L’iniziativa intende avviare, attraverso la sensibilizzazione della comunità locale,  una campagna di Sostegno a Vicinanza dei minori vittime della criminalità e della tratta e così da un lato rafforzare le azioni già presenti e crearne di specifiche (es. unità mobile) dall'altra favorire l’integrazione dei MSNA a Roma e sviluppare così una coscienza critica rispetto a un fenomeno che, con aspetti differenti, riguarda anche i minori italiani.
Prima azione sarà il MONITORAGGIO della situazione presente nella città: capire la portata, i luoghi e le caratteristiche dello sfruttamento e della prostituzione minorile a Roma. 
I risultati di tale attività andranno a declinare i passaggi successivi dell’iniziativa.
Infatti, verso i minori individuati, sarà avviata una CAMPAGNA di Sostegno a Vicinanza (SaV). Questa attività sarà rivolta alla cittadinanza in generale, individui singoli, famiglie, aziende e scuole. Si partirà da contatti già sensibili, un database di 5000 persone che sono state sostenitrici in primis di Ecpat Italia, e parallelamente si avvierà un’azione di coinvolgimento di nuovi possibili sostenitori. Ci si impegnerà nel promuovere i SaV di gruppo in quanto generatori di maggiore coinvolgimento sociale e integrazione. 
In coerenza con le problematiche evidenziate dal monitoraggio si svilupperanno gli INTERVENTI verso i minori rafforzando quelli già esistenti e avviandone altri su situazioni specifiche anche con  una postazione mobile in punti critici come la stazione Termini. Soprattutto si favorirà il rapporto relazionale, caratteristica pregnante del Sostegno a Vicinanza, tra i minori e i loro sostenitori, incentivando le forme di tutoraggio, di accoglienza familiare e di quartiere, di accompagnamento scolastico .... Per gestire e divulgare le attività che nasceranno dallo sviluppo di queste relazioni, verrà istituita una segreteria; mentre un coordinamento, formato da ForumSaD, ed Ecpat, coinvolgerà gli altri soggetti interessati del territorio e metterà in sinergia i sostegni a vicinanza con l'operatività degli interventi. 
Le risorse create dai sostegni a vicinanza serviranno per rendere più efficaci le azioni verso i minori e per dare sostenibilità all'iniziativa nel medio e lungo periodo.
Per diffondere la campagna di SaV sarà coinvolta la stampa locale. Si creeranno accordi con le istituzioni e le imprese del territorio per azioni di responsabilità sociale e per il coinvolgimento dei dipendenti e si promuoveranno incontri informativi nelle scuole per una sensibilizzazione maggiore dei ragazzi e delle famiglie. 
Ricordiamo ancora che il progetto realizzato con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese. 
 

Associazioni ForumSaD

  • abareka logo
    Abareka odv
  • IT LOGO
    Agape onlus
  • logo aibi
    AIBI
  • FADV ok
    Albero della vita
  • Aleimar
  • ALMAOnlus
    Alma
  • AltroMondo
    Altro Mondo
  • Alup onlus logo sito
    Alup onlus
  • amicidelbrasile
    Amici del Brasile
  • LogoAmicidiBologna
    Amici di Bologna
  • AmicidiPadreMartinien
    Amici di Padre Martinien
  • Anpil
    Anpil
  • Arcs
  • Ariete
    Ariete
  • ASA
    Asa
  • Ashar Gan onlus
    Ashar Gan onlus
  • Asecon
    Asecon
  • logo ASEM21
    Asem
  • Assefa logo sito ok
    Assefa onlus
  • assisisolidale
    Assisi Solidale
  • San Zeno
    Associazione di Solidarietà San Zeno
  • meridans logo
    Associazione Meridians onlus
  • AVS logo sito
    AVS
  • logo AUXILIA OK
    Auxilia Italia onlus
  • logo azione verde
    Azione Verde
  • Bhalobasa
  • Bimbo aquilone
  • Caritas Children
  • LogoBetania
    Casa di Betania
  • Cefa
  • Centro missionario diocesano
  • CINI Italia logo sito
    CINI Italia
  • logo CA
    Civiltà dell'amore
  • revised
    Color of Life
  • Compassion
  • cmsr
    CMSR
  • Cope
    Co.Pe
  • CPS
    CPS
  • Csaal
  • DirittialCuore
    Diritti al Cuore
  • divo
    Divo
  • Dokita
  • Ecpat
  • Liva
    El Comedor
  • Energia
  • Engim Internazionale logo sito
    Engim Internazionale
  • Fides
    Fides
  • master logo ufficiale
    Fondazione Cumse
  • Fondazione Patrizia Nidoli logo sito
    Fondazione Patrizia Nidoli
  • FondazionesenzaFrontiere
    Fondazione senza Frontiere
  • logo gabb
    GABB Onlus
  • Quetzal
    Gruppo Quetzal
  • Gruppo Volontari
  • gsi
    Gsi
  • hangan lio logo
    Hagan Lio
  • Help-people
    Help-people
  • LOGO IBO
    IBO
  • ildifensore
    Il difensore
  • Noce
    Il Noce
  • Il pozzo della farfalla
  • incontro fra popoli
  • insiemesenzaconfini
    Insieme senza confini
  • logo ia
    International Adoption
  • Logo sito IRFF
    IRFF Italia
  • PastedGraphic 3
    La Maloca
  • Lapiccolafamiglia
    la piccola famiglia onlus
  • La Fionda di Davide logo sito
    La Fionda di Davide
  • ARORO
    La Rosa Roja
  • Le Rose di Atacama logo sito
    Le Rose di Atacama
  • Less
    Less
  • logo libellula
    Libellula- Afasp
  • Lo scoiattoolo
  • Kiriku
    Kiriku
  • ManiUniteMozambico
    Mani unite per il Mozambico
  • Logo
    Mehala onlus
  • Mirando al Sur
    Mirando al Sur
  • logo redentoristi
    Missioni estere redentoriste
  • Mission onlus logo sito
    Mission onlus
  • Mlfm
  • MOSES logo
    Moses
  • Naaa
  • Nasara logo scontornato
    Nasara per il Burkina
  • Namaste logo ITA 1
    Namastè onore a te
  • pane e paradiso
    Pane e Paradiso
  • Per un sorriso
  • Logo p4p in alta con contorno
    Project for People
  • Logo Puer ok
    Puer
  • Logo Quisqueya
    QUISQUEYA
  • Logo Reach
    Reach Italia
  • logo Reamondo wide mid
    Relamondo
  • S apre
    S'Apre
  • Shalom
    Shalom
  • SoleTerre
    Sole Terre
  • SoLe onlus
    So.Le. onlus
  • sorrisidalmondo
    Sorrisi dal mondo
  • sossolidarieta
    Sos solidarieta
  • SpazioAperto
  • Foto da Anita
    Stella Cometa onlus
  • Time
    Time For Africa
  • Teatro 7
    Teatro 7
  • Teriamik Logo Piccolo sito
    Teriamik
  • Tulime onlus logo sito
    Tulime
  • vispe
    Vispe